Percorso

Area AlunniIl Banco - Idee nate tra i banchi di scuola

Il Banco - Idee nate tra i banchi di scuola

L'Editoriale del dirigente scolastico, dott. Giuseppe Sangeniti

Cari alunne e cari alunni,

Dirigente Sangeniticon l’inizio di questo nuovo anno scolastico ridiamo voce al nostro giornalino scolastico.Uno strumento attraverso il quale esprimere le nostre idee, condividere le nostre riflessioni, far conoscere all’esterno quello che siamo e quello che vorremmo essere. Il giornalino scolastico dovrà essere per la nostra comunità un laboratorio di democrazia e di informazione. Sarà per tutti noi un’occasione per stimolare i nostri processi creativi, sperimentare nuove forme di comunicazione, di ricerca e riflessione.

Non dimentichiamo che condividere con altri quanto di più bello è in noi è la forma più autentica dell’essere cittadini del mondo e sentirsi veramente attivi all’interno della nostra società.

Ho voluto fortemente riprendere questo progetto perchè gli attori principali della scuola siete voi e vostra deve essere la voce che deve farsi sentire. Ridare vita al nostro giornalino significa stimolare ulteriori occasioni di incontro e di confronto per lavorare insieme e far crescere ancora di più la nostra scuola.

E’ importante promuovere l’uso di conoscenze e abilità utili a padroneggiare in modo corretto i diversi tipi di linguaggio, le tecnologie informatiche e le nuove possibilità offerte dal web.

“Un giornale che è fedele al suo scopo si occupa non solo di come stanno le cose, ma di come dovrebbero essere.” (Joseph Pulitzer)

 

 

Il coraggio di andare avanti

Il coraggio di andare avanti Stilo Chiara

#Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Stilo Chiara -classe III Bpenna

 

Visita al frantoio “Mafrica”

Tutti i bambini delle scuole dell’Infanzia del comune di Nicotera, nel mese di novembre 2019, hanno effettuato l’uscita didattica presso il frantoio “Mafrica ” di Limbadi con lo scopo di far vivere in prima persona il ciclo del processo di estrazione dell’olio d’ oliva.

SIBadia Frantoio2019Elemento importante della nostra cultura e tradizione. I bambini sono stati accolti in azienda con garbo e gentilezza dal signor Giovanni Muzzupappa il quale li ha guidati e fatto vivere esperienze nel loro bellissimo campo degli ulivi.

Durante il percorso hanno potuto osservare alcuni fenomeni stagionali, come le foglie di alcuni alberi da frutto cambiano colore e cadono e cogliere la differenza dell’ albero di ulivo che appartiene ai sempreverdi. Informazioni che li hanno meravigliati anche perché già spiegate a scuola e poi finalmente è stato possibile fare un riscontro diretto in natura.

La cosa che più li ha resi felici è stata la raccolta manuale dei piccoli frutti nei cestini di vimini messi a SINicotera Frantoio2019loro disposizione, sono stati instancabili. Successivamente hanno portato i frutti raccolti al frantoio ed hanno seguito tutte le fasi della molitura fino a vedere la fuoriuscita dell’ olio ; e completare con le bruschette condite con l’ olio. Si è fatto riflettere i piccoli, imparando sul “campo” il rispetto dell’ ambiente ed i principi fondamentali di una sana alimentazione.

Poi è stato possibile fare esperienze sensoriali toccando il nocciolo asciutto e ruvido già molito e la polpa liscia ed umida e sentirne il profumo. Durante il percorso, interessante è stata l’esperienza diretta con gli animali attraverso i quali i bambini hanno vissuto emozioni forti. Hanno potuto accarezzare i poni e cogliere differenze tra i cavalli ivi presenti, ovvero tra pony e cavallo adulto, e scoprire l’ asino che si è fatto docilmente accarezzare e spazzolare. L’ esperienza è stata vissuta con grande entusiasmo; i bambini hanno avuto modo di conoscere la bellezza del nostro territorio e degustare l’ olio appena franto e sperimentare gli odori ed i sapori che questo importante frutto ci offre.

#Scuole dell’ Infanzia di Nicotera, Nicotera Marina e Badia: Le responsabili di plessopenna

 

 

"Nicotera"

Nicotera

Nicotera

Oh Nicotera,

Nicotera mia,

Sei la più bella che ci sia!

Sembri un presepe di Natale

Con luci, colori

E profumi del mare.

Il mare è azzurro

Il cielo è stellato,

                                                                                                                  Oh Nicotera mia,

                                                                                                                  mi hai incantato!

#Scuola Primaria di Nicotera: Marika Taccone - classe IV Apenna

                            Nicotera

NicoteraNicotera, u paisi nostru

eni u paisi cchiù bellu i tuttu stu postu.

Nd’affacciamu da barcunata,

e vidimu di petra ja bella scalinata.

Poi jamu a Sam’ Pranciscu,

e nd’assettamu subba ju pratu friscu.

Poi jamu a San Giuseppi,

ch’eni u patruni i sti casetti.

Ndi facimu na passiata

E n’cuntramu a Maculata.

E n’zomma,chi v’avimu a cuntari?

Calabrisi simu e Calabrisi avimu a restari!

          E puru si ndi chiamati terruni,

              Nui non di rigognamu,

             E nta sta terra restamu!

       Nd’avimu nu paisi meravigliosu

        E tuttu u mundu eni n’vidiusu!

#S. Secondaria di I grado di Nicotera: Proto Rosalba - Scardamaglia Elisa - classe II Apenna

 

Filastrocca: "Scuola bella"

Scuola bellaScuola Nicotera

Quanto è bella la mia scuola

Dove mai mi sento sola.

Certo è dura alzarsi presto

E completare tutto il testo,

ma alla fine è divertente

            non restare un ignorante.

          I maestri a volte sono esigenti,

           ma lo fanno per farci diligenti.

                  Dopo ore di lavoro,

            aspettiamo quel bel suono.

           E’ suonata la campanella

            A domani scuola bella!

#Scuola Primaria di Nicotera: Angelica Tailli - classe IV Apenna                                                  

 

Riproduzione de "Gli alberi di ulivo" di Vincent van Gogh

quadro Vincent van Gogh

#Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: D'Ambrosio Salvatore - classe III Bpenna

 

Conosciamo i nostri Diritti...

Nella Giornata dedicata ai Diritti dell’Infanzia, abbiamo scoperto che i personaggi delle fiabe possono insegnare a riflettere sui Diritti dei bambini che, ancora oggi, purtroppo, non sempre sono garantiti, nonostante la ratifica di leggi internazionali .

SICoccorino Diritti Banbini 1Pinocchio, Cenerentola, Hansel e Gretel, il Gigante Egoista, il Brutto Anatroccolo, questi i personaggi che singolarmente sono stati presentati ai bambini   dalla cui storia si è giunti alla enunciazione dei diritti violati. Ogni fiaba, catturando l’immaginazione dei piccoli, li ha aiutati a collegare le storie ai problemi della vita e li ha incoraggiati a sperare comunque in una svolta positiva delle situazioni, anche quando devono affrontare momenti difficili.SICoccorino Diritti Banbini 2

Alla lettura e all’animazione delle storie hanno fatto seguito una serie di attività trasversali che hanno sviluppato l’argomento sotto ogni aspetto: percorsi fiabeschi e personaggi riproposti attraverso il coding, riproduzione in sequenze delle storie attraverso il disegno libero , filastrocche e, dulcis in fundo, SICoccorino Diritti Banbini 3l’intonazione della bellissima canzone “Heal the world” di Michael Jackson, ascoltata  dai bambini . Infatti, la canzone tra le più belle, più commoventi e più significative che sia mai stata scritta, ha echeggiato per i corridoi della Scuola in un momento emozionante di condivisione tra  i nostri bambini.

Le fiabe, dunque, in questa giornata così importante, sono risultate molto più di un racconto a lieto fine e dovrebbero essere sempre centrali nell’infanzia di ogni bambino perché in fondo, anche vivere nel mondo delle fiabe è un diritto.

#Scuola dell'Infanzia di Coccorino penna

 

Halloween 2019

In occasione della festa di “HALLOWEEN” sono stati realizzati dagli alunni della classe seconda dei piccoli manufatti mediante l’uso di diversi materiali.

Halloween1 Halloween2

 

#Scuola Primaria di Badia: classe IIpenna

 

Pagina 1 di 3

Cerca nel sito

PON 14 20-quadrato

Por Calabria Fesr-Fse 14-20

buone-pratiche

erasmus-plus-logo

eipass logo

Logo Il Banco

Accesso riservato



3661827
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Tutti i giorni
14169
25299
115105
254180
3661827

facebook-icon

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy