Percorso

Il Banco - Idee nate tra i banchi di scuola

Logo Il Banco Sfoglia1N._1_-_QR_Code.jpg  Clicca per sfogliare il Giornalino     freccia rossa

           o inquadra il QR Code per              leggerlo sul tuo smartphone

Il volo

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Karol Alabastro - classe I A

Un ricordo legato alla scuola che mi piace ricordare, è un momento raro durante il quale mi sono divertita con i miei compagni senza dover badare alle restrizioni della pandemia.

pallonciniIl ricordo, in particolare, è quando, in prima media, a Natale, abbiamo portato ognuno qualcosa e abbiamo passato del tempo insieme scherzando e socializzando tra di noi.

Questo momento resterà sempre nella mia memoria perché dopo quest’accaduto non abbiamo più avuto la possibilità di passare del tempo libero per scherzare a causa del covid-19 che ci ha portato a dover seguire le lezioni da casa.

Dopo aver mangiato abbiamo deciso di conoscerci meglio e, quindi, uno ad uno abbiamo raccontato delle storia che più ci facevano ridere.

Anche se banale come storia, mi rimane come ricordo visto che dopo non abbiamo più avuto la possibilità di scherzare, socializzare, guardarci in faccia e iniziare a ridere senza motivo a causa della mascherina e le varie misure anti-covid.

Mi è spesso mancato quel momento, se potessi tornare indietro vivrei ogni singolo minuto di quella giornata scherzando con i miei amici.

La pandemia ci ha insegnato molte cose tra cui tenerci strette le persone care, giovani o anziani che siano, ogni momento con loro va vissuto come se fosse l’ultimo.

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Alessia Saladino - classe III A

L'amore è sempre stato visto come un sentimento che migliora l'uomo, che gli dà certezze o ragioni di vita per affrontare deglicuori avvenimenti difficili che accadono spesso nel mondo. L' amore non può essere riservato ad una sola persona, ma a più individui e non deve essere limitato alla sola sfera sessuale. L'amore viene espresso attraverso la famiglia, gli animali, la natura e gli amici.

A volte può provocare dolore, altre volte è il sentimento migliore che si possa provare. Quando si ama davvero tanto una persona, si può soffrire a causa sua. Capita, poi, che non si riesce a lasciarla andare, si preferisce conviverci, stando, così, male. Si può lasciare a malincuore ciò che si ama, ma bisogna farlo quando si è consapevoli che solo in questo modo ci si può allontanare dalla fonte del proprio dolore. Non bisogna mai perdere, però, la speranza di trovare l’amore, quello vero.

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Marina Iridon - classe I A

Mattia Lucchetta I A

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Mattia Lucchetta - classe I A

Scuola1Amica scuola

Imparare è una fatica

senza questa nostra amica.

Vien con me e saprai

dove tu la troverai.

Ogni giorno, brutto o bello,

con il sole o con l’ombrello,

noi a scuola ci rechiamo

e così ci divertiamo!

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Barbieri Myriam - classe I A

Goku Campisi Antonio Francesco classe I A

 Scuola Secondaria di I grado di Nicotera:Antonio Francesco Campisi-classe I A

Io amo molto gli animali, in particolare gli uccelli perché sono morbidi e mi piace osservarli. Da ciò è nata questa poesia che dedico a loro

Il calducciopasserotto

Se ne sta il passerotto al calduccio,

coperto dal suo tettuccio.

Mi piace osservarlo

con i miei occhietti guardarlo.

Mi fa tanta tenerezza

gli vorrei dare una carezza.

Ma ecco che vola con velocità

per cercare la libertà

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Antonio Maria Leone - classe I A

Levi Ackerman Delia Emma classe I A

 Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Emma Delia - classe I A

L’adolescenza è un tratto dell’età evoluta che si divide in prima adolescenza corrispondente al periodoadolescenza tra i 13 e i 15 anni e seconda adolescenza dai 16 ai 18.

Prima dell’adolescenza vera e propria c’è la preadolescenza cioè la fase nel quale il/la ragazzo/a inizia a subire delle modifiche psicologiche e somatiche e a perdere le caratteristiche dell’infanzia.

In questa fase, specialmente le ragazze, pensano che il proprio corpo non sia del tutto perfetto, proprio in questo periodo si rischia di entrare nel tunnel dell’anoressia.

Oltre all’anoressia altri sono i problemi dell’adolescenza, tra cui le difficoltà a scuola, il cambiamento del carattere, i problemi con i genitori, la droga, l’alcol, l’insicurezza e la voglia di crescere troppo in fretta.

Scuola Secondaria di I grado di Nicotera: Mariafatima Gallone - classe I B

Pagina 1 di 21

Inizio pagina